A.A.C. - Associazione Ambito Cuneese Ambiente

Avviso ai fornitori per la fatturazione elettronica

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la
decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la
Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art. 1 commi da 209 a 214.
In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 MARZO 2015, non
potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui
all’allegato A “Formato delle fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013.
Trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, questa Amministrazione non potrà procedere ad alcun
pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.
Inoltre ai sensi dell’art. 25 del Decreto Legge n. 66/2014 , al fine di garantire l’effettiva tracciabilità
dei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, le fatture elettroniche emesse verso le PA
devono riportare:
• Il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di
cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
• Il codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.
Pertanto questa Amministrazione non potrà procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non
riportano i codici CIG e CUP, quest’ultimo ove previsto.
Peraltro, ai sensi dell’articolo 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013, l’Amministrazione ha individuato
il proprio ufficio deputato alla ricezione delle fatture elettroniche inserendolo nell’Indice delle
Pubbliche Amministrazioni (IPA), che provvede a rilasciare per ognuno di essi un Codice Univoco
Ufficio secondo le modalità di cui all’allegato D “Codici Ufficio”.
Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta
l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SDI), gestito dall’Agenzia delle
Entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’Ufficio destinatario.
L’informazione relativa al Codice Univoco Ufficio deve essere inserita nella fattura elettronica in
corrispondenza dell’elemento del tracciato 1.1.4 denominato “Codice Destinatario”.
Il codice Univoco Ufficio per l’Associazione Ambito Cuneese Ambiente è il seguente: UF0S59. 

ALLEGATI
  Avviso ai fornitori

CONSORZIO ASSOCIAZIONE AMBITO CUNEESE AMBIENTE "A.A.C." - Indirizzo : Via Roma, 91 - 12045 FOSSANO (CN) Tel. 347.39.86.981 - Fax: 0172 68858 - C.F.: 92016220045
Email : atorifiuti.cuneo@email.it - Pec : atorifiuti.cuneo@legal.email.it  |  Informativa Privacy
Area Riservata

CONSORZIO ASSOCIAZIONE AMBITO CUNEESE AMBIENTE 'A.A.C.' utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento